UE

Realmente, sai qual è la differenza tra pesce bianco e pesce azzurro?

differenza pesce bianco pesce azzurro

Conosciamo benissimo l’importanza del pesce in una dieta, dei suoi valori nutritivi e la necessità di mangiarlo 3 o 4 volte a settimana, quanto meno. Se si considera, poi, la varietà che ci offre il mercato a seconda dell’epoca dell’anno, non abbiamo scuse per non mangiarlo, visto che possiamo cambiare sapori e ricette, come vogliamo.

Ma sappiamo realmente qual è il valore nutritivo del pesce che mangiamo?

Sapevate che la differenza tra pesce bianco e pesce azzurro è il suo contenuto di grassi?

differenza pesce bianco pesce azzurro

Il pesce bianco, come il merluzzo, non supera il 2% di grassi. Il pesce azzurro, invece, come il salmone o il pesce spada, oscilla tra un 5 e 10 %.

Questa, però, non è l’unica differenza. Vediamo, più attentamente, le caratteristiche di ciascuna specie.

 

Pesce bianco

-I pesci bianchi sono: merluzzo, rombo, sogliola, merluzzo nordico, la rana pescatrice …

Si caratterizzano per avere un basso contenuto di grassi. Vivono nelle zone più profonde degli oceani, dove è più facile alimentarsi. Accumulano il grasso nel fegato, per questo hanno una massa lipidica nella zona muscolare, che è ciò che normalmente mangiamo.

Il sapore, dovuto al suo basso apporto calorico, è molto delicato, il che lo rende perfetto per persone che conducono una dieta con pochi grassi, nonchè per i bambini, che non apprezzano molto i sapori forti.

– Sapevi che…

Il merluzzo è anche di stagione? Infatti, per alcune specie (merluzzo europeo) la pesca va da aprile a settembre, mentre altre (merluzzo atlantico o sudafricano, per esempio) si pescano praticamente tutto l’anno.  Non ti è venuta voglia di un pò di merluzzo? Ti suggeriamo qualche idea.

 

Ricetta con il merluzzo

 

Filetto di Merluzzo con porcini e patate

 

Ingredienti

  • g500 Filetti di Merluzzo Noriberica
  • g150 patate
  • g3 aglio fresco
  • g10 prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • g100 porcini freschi o gelo
  • g100 farina tipo 1
  • g100 olio extra vergine d’oliva
  • g20 basilico fresco
  • g100 pomodorini ciliegina
  • g2 rosmarino

Preparazione

Lessiamo le patate con buccia per 10 minuti e, nel frattempo, in un piatto versiamo della farina, a cui aggiungiamo del basilico. Mescoliamo e vi passiamo velocemente il filetto di merluzzo. Lo adagiamo, poi, su una teglia da forno, condendolo con olio, sale e pepe. A seguire, quando le patate sono pronte, le tagliamo a pezzettini e, in una padella, con olio, rosmarino e aglio, le rosoliamo rapidamente assieme ai porcini tagliati a cubetti.  Aggiungiamo, dopo qualche secondo, sale, pepe e sfumiamo con vino bianco. Al termine della cottura, disponiamo, il contorno sulla teglia con il filetto di merluzzo, aggiungendo il prezzemolo triturato sulle patate e sistemando i pomodorini tagliati alla metà, conditi con olio, timo e una foglia di alloro. Mettiamo in forno a 200º/210° per circa 10-15 minuti.

Presentazione

Emulsioniamo il basilico con l’olio. Sistemiamo nel piatto il filetto cotto, attorno i pomodorini , e decoriamo con l’olio al basilico.

 

Pesce azzurro

 

I pesci azzurri sono: acciughe, tonno, sardina, pesce spada, salmone, sgombro..

– Si carettirizzano per fornire un apporto di calorie maggiore  rispetto al pesce bianco. Infatti, le calorie oscillano tra un 5 e 10%. La maggior parte di questi grassi si definiscono “polinsaturi” o, come meglio li si conosce, Omega 3 (tra gli altri), fondamentali per la nostra dieta, per il loro contenuto nutritivo.

Inoltre, il pesce azzurro presenta moltissime vitamine che ci faranno sentire forti e sani. Per non parlare del sapore….

– Sapevi che…

Gli esquimesi hanno meno predisposizione a problemi cardiaci e infarti del resto degli abitanti della terra, a causa dell’elevato consumo di pesce azzurro. Ti suggeriamo delle ricette fantastiche!

Ricetta con il salmone

 

Lomo di Filetto di Salmone gratinato

Ingredienti

  • 4 Porzioni di Filetto di Salmone Noriberica
  • sale
  • pepe
  • g50 burro
  • g10 aglio
  • g120 pane grattugiato
  • g3 menta fresca
  • g3 basilico
  • g5 prezzemolo
  • buccia di 1 limone
  • g30 olio extravergine
  • g50 insalatine verdi
  • mezza mela verde
  • cocco rapè

Preparazione

In un padella, mettiamo aglio e burro. Quando quest’ultimo si scioglie, inseriamo il salmone, insaporendo con sale e pepe. A parte, frulliamo pane grattugiato, prezzemolo, basilico, menta e buccia di limone. Appena il salmone è pronto, lo sistemiamo in una teglia da forno e lo ricorpiamo con il pane agli agrumi appena creato. Gratiniamo in forno per 8 minuti a 175 gradi, con sonda al cuore a 66º. Nel frattempo, per completare la ricetta, tagliamo mezza mela a fettine piccole.

Presentazione

Sistemiamo le insalatine al centro del piatto, condendo con sale, pepe e i pezzettini di mela verde. Adagiamo sopra il salmone, aggiungiamo del pepe e un filo d’olio. Completiamo cospargendo il cocco rapè.

 

 

 

 

 

 

,

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Más información.

ACEPTAR