UE

Linguine allo scoglio al verde aromatico

linguine allo scoglio

Linguine allo scoglio al verde aromatico

  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione: 10 minuti

Ingredienti

  • Linguine
  • Gamberi Argentina Noriberica
  • Cozze mezzo guscio
  • Preparato Misto Scoglio Noriberica
  • Aglio fresco
  • Paprika
  • Pecorino grattugiato
  • Burro fresco
  • Vino biaco
  • Mollica di pane
  • Limone
  • Prezzemolo fresco
  • Basilico fresco
  • Menta fresca
  • Erba cipollina
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

 

Preparazione

Iniziate con la preparazione dei condimenti, cosi li lasciate da parte già pronti. Frullate la menta con buccia di limone e olio. Poi, prendete la mollica, la condite con l’emulsione alla menta e la passate velocemente in forno. A seguire, vi preparate l’emulsione al verde aromatico: frullate prezzemolo, basilico, erba cipollina, olio e pecorino. Perfetto. Fatto questo, occupatevi dei frutti di mare, mentre avrete già messo a bollire l’acqua per cucinare le linguine. Dunque, prendete i gamberi. Li tagliate in due con carapace e li mettete in padella, con aglio, burro, paprika e un pizzico di pepe. Sfumateli con vino bianco e spegnate. A questo punto, vi cucinate le cozze. In padella, aggiungete aglio, olio e rosmarino. Fate rosolare e aggiungete le cozze mezzo guscio. Peperoncino, goccio di vino e, quando sfuma, spegnete. Ultima cottura, quella del misto scoglio Noriberica. Lo passate in padella con aglio e olio, veloce veloce, aggiungete un goccio di vino. Sfumate e, unite le cozze e i gamberi con il loro sughetto. Quando le linguine sono quasi pronte, le padellate con tutti i frutti di mare. Unite, poi, il verde aromatico per mantecare e, finalmente, potete impiattare questa delizia.

Presentazione

Sistemate al centro del piatto le linguine, assicurandovi di ricoprirle con tutti i frutti di mare e il sughetto. Aggiuntete, poi, la mollica tostata alla menta.

, , , ,

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Más información.

ACEPTAR